Sposabella - Settembre 2010 - n. 88

Sposabella - Settembre 2010 - n. 88
Sposabella - Settembre 2010 - n. 88
Sposabella - Settembre 2010 - n. 88

Ecco cosa scrivono di noi:

L'atelier delle meraviglie

Boutique Alba. Ragione e sentimento.
I marchi più prestigiosi per trovare l'abito perfetto.

Il sogno di Donatella Sghedoni era quello di fare la costumista e non è un caso se, dopo anni di studio per diventare stilista, ha deciso di aprire con la sorella Rossella la sua boutique di abiti da sposa.
Un ambiente luminoso ed elegante dove sono presentate numerose collezioni di griffe esclusive, a cui va aggiunta l'eccellente sartoria interna che rappresenta uno dei punti di forza di questa realtà conosciuta e apprezzata da trent'anni.

D: Le richieste delle spose di oggi sono davvero diverse da quelle del passato?
R: Certamente. Le ragazze sono diventate più esigenti, sono più informate, qualche volta ho anche la sensazione che ci mettano alla prova.
Poi però si affidano completamente ai nostri consigli e alla nostra professionalità. E ne siamo felici.

D: Qual è il consiglio che date alle future spose?
R: Non farsi influenzare troppo dai pareri altrui, usare la propria testa e ascoltare il cuore. Spesso l'abito giusto è quello che ci colpisce a prima vista e quando una sposa si sente in armonia con se stessa diventa ancora più bella. Noi cerchiamo di conoscere le ragazze parlando con loro, di interpretare i loro desideri, ma quando riusciamo a stupirle,  la soddisfazione è ancora maggiore. Cioè proporre qualcosa a cui non avevano minimamente pensato, che alla fine risulta essere la scelta vincente.

D: Quali sono, secondo voi, le caratteristiche delle Collezioni sposa 2011?
R: L'abito ampio, romantico, vaporoso in tulle e organza è, secondo noi, l'abito dei sogni, quello che ci fa sentire protagonista e, il fatto che per il 2011 questo modello abbia avuto ampio spazio nelle collezioni, ci permette di proporne una grandissima varietà. Lo stesso però vale anche per gli abiti fluidi, dalla linea scivolata, molto belli e raffinati. E ne avremo davvero molti.